I pannelli solari spesso vengono scelti come luogo di stazionamento e nidificazione di varie specie di volatili. Provvedere alla pulizia del guano, all’allontanamento dei volatili e all’installazione di barriere, permette di garantire la massima resa dei pannelli solari e fotovoltaici.


Pannelli solari, pannelli fotovoltaici ed incentivi per l’installazione.

I pannelli solari utilizzano i raggi solari per generare energia e calore spendibili poi per diverse attività. A seconda dell’utilizzo, si dividono in due diverse categorie: pannelli solari termici e pannelli fotovoltaici. I primi sono dispositivi contenenti un fluido che, riscaldato dai raggi solari, trasferisce il calore all’acqua o ad un altro fluido. I secondi trasformano l’energia solare in energia elettrica.

Gli impianti fotovoltaici realizzati sul tetto di casa beneficiano di detrazioni fiscali del 50%. Si può usufruire delle detrazioni fiscali IRPEF per recuperare il 50% delle spese sostenute per la realizzazione dell’impianto fino al 31 dicembre 2017. Vi sono poi le detrazioni fiscali del 65% per il risparmio energetico, che valgono per gli impianti solari termici per la produzione di acqua calda e per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici.

 

Come garantire la resa degli impianti fotovoltaici?

Chi sceglie di installare i pannelli solari deve essere consapevole che, al pari di qualsiasi altra attrezzatura, la manutenzione è fondamentale. Senza manutenzione, infatti, gli impianti non funzionano correttamente e vi è una minore resa energetica.

La polvere, o qualsiasi agente che ricopra il modulo solare, ne limita l’esposizione all’irraggiamento. Per questo è consigliabile effettuare una pulizia stagionale per detergere il pannello dalla sporcizia accumulata.

Altro grande problema che possono presentare i pannelli, è quello di diventare luogo di stazionamento e nidificazione di volatili come i piccioni. La presenza di questi animali e le sostanze da loro prodotte compromettono l’efficienza degli impianti, in quanto riducono il raffrescamento dei pannelli e quindi il loro funzionamento.

 


Gico Systems ha tra le sue specializzazioni l’allontanamento dei volatili ed è in grado di eseguire sia la pulizia e sanificazione degli impianti solari o fotovoltaici che l’installazione di barriere per evitare che il problema si ripresenti.

CHIEDI UN PREVENTIVO

Con sedi distribuite in modo capillare (Bologna, Milano, Venezia, Taranto, Firenze e Roma), riusciamo ad essere presenti nella maggior parte del territorio nazionale.


Come si svolgono la pulizia e la manutenzione degli impianti fotovoltaici in caso di presenza di volatili?

Accesso all’area

I professionisti specializzati, se l’area in cui sono installati i pannelli è sopraelevata come nel caso dei tetti degli edifici, utilizzano mezzi di sollevamento, come ad esempio le piattaforme aeree. Nel caso in cui l’edificio disponga di ancoraggi temporanei o di linee vita, è possibile sfruttare queste installazioni, che permettono anche un risparmio economico e di tempo, in quanto possono essere combinate a tecniche di lavoro in fune.

Valutazione dell’infestazione

Durante il sopralluogo, i professionisti si occupano di valutare la situazione specifica, analizzando l’entità dell’infestazione, la condizione della struttura, il livello di sporcizia causato dai volatili e la soluzione migliore per la pulizia e la protezione dell’area.

Pulizia dei pannelli fotovoltaici

Quando i volatili si stabiliscono e nidificano nello spazio compreso tra i pannelli e la struttura sottostante, è importante pulire e sanificare l’area, rimuovendo nidi e guano.

Installazione barriere sui pannelli fotovoltaici

Una volta pulita l’area, è importante allontanare i volatili ed evitare che questi ritornino. I professionisti si occupano quindi di installare specifiche barriere di protezione, che possono essere a bandelle o reti zincate.

Il sistema a bandelle è composto da una griglia in alluminio e una fascia in lamiera di piombo. Non richiede manutenzione, blocca l’accesso dei volatili e di apidi e vespidi.

La rete zincata è composta da una maglia che blocca l’accesso a qualsiasi volatile. Anche in questo caso, dopo l’installazione non è richiesta alcuna manutenzione.