Il problema delle infestazioni di piccioni nelle nostre città, nei nostri condomini e nelle aziende è un tema sempre più sentito.

Individuare le zone infestate è fondamentale per scegliere i dissuasori antivolatili più efficaci.

Per capire quando si ha di fronte un’infestazione di piccioni occorre fare attenzione a 3 segnali:

 

UNADJUSTEDNONRAW_thumb_7ef9-225x300 Come riconoscere un’infestazione di piccioni? 3 segnali a cui fare attenzione.

  1. Accumuli di guano.

Occorre osservare la presenza di guano soprattutto nelle zone non esposte agli agenti atmosferici, per esempio lo spazio tra un tetto più alto e uno più basso, e nei punti di appoggio e vedettaggio, come curve di gronde, camini o travi all’interno dei capannoni industriali.

È molto importante fare attenzione a queste zone, anche perché, oltre all’aspetto igienico del problema, una delle maggiori cause di intasamento delle grondaie è proprio la presenza di guano al loro interno.  L’installazione di impianto elettrostatico è la soluzione più efficace per allontanare i piccioni da queste zone.

 

  1. Resti di nidi e piume.

Il nido di piccione sui tetti viene individuato tipicamente sotto le tegole o sotto i pannelli solari. Per le aziende come per le abitazioni, le zone più a rischio sono quelle dietro le macchine esterne dei condizionatori e le condutture.

La presenza di nidiate è segno dell’esistenza di una vera e propria colonia di piccioni. Il metodo per allontanare i piccioni in maniera definitiva è differente a seconda dell’area oggetto di infestazione, come spiegato in un nostro precedente articolo sui vari sistemi utilizzati.

 

  1. Merci danneggiate dalle beccate.

I volatili prediligono le zone dove possono stazionare e nidificare indisturbati, protetti dagli agenti esterni, ma anche dove è facile reperire il cibo. Molte aziende che hanno zone di stoccaggio delle merci all’esterno o in capannoni che devono mantenere le porte aperte per gran parte della giornata lavorativa, subiscono molti danni ai loro materiali a causa dei piccioni.

In questi casi, può essere risolutiva l’installazione di reti antipiccioni o di sistemi vocali (nelle zone industriali).

 

Mentre Comuni ed Enti Pubblici si affidano alla lotta ai piccioni mediante falconieri e sterilizzazione – oltre alle multe salate a chi nutre i volatili – i privati e le aziende, una volta individuata l’infestazione di volatili, devono rivolgersi ad un’azienda che si occupa di disinfestazione piccioni e installazione di dissuasori antivolatili.

 

Gico Systems ha esperienza ventennale in materia di allontanamento piccioni.

CONTATTACI