pulizia dei vetri

Pulizia facciate: per una grande parete ci vuole una grande azienda.

Spesso si tende a pensare che la pulizia delle facciate riguardi soltanto le enormi facciate vetrate che costituiscono, per esempio, i grattacieli e che chiunque possa eseguire una pulizia vetri a regola d’arte. Non è così.

I professionisti del settore sanno bene che ogni materiale di cui è composta una facciata richiede una tecnica diversa di pulizia, con diverse attrezzature e diversi prodotti.

La pulizia delle facciate viene eseguita, previa analisi dei diversi materiali impiegati nelle facciate, sia mediante la tecnica dei lavori in quota su fune, sia da piano pavimento per le parti raggiungibili con l’ausilio di Piattaforme di Lavoro Mobili Elavabili.

 

PULIZIA VETRI

IMG-20181012-WA0002-e1561471002220-300x289 Pulizia facciate: per una grande parete ci vuole una grande azienda.Per la pulizia superficiale del vetro si utilizzano acqua a temperatura ambiente o, per lo sporco più ostinato, acqua tiepida e un detergente neutro applicati tramite una spugna morbida o un panno soffice, senza utilizzare sostanze o mezzi abrasivi (carta vetrata, spazzola metallica, lana d’acciaio, sistemi ad alta pressione) che comportano un deterioramento dell’aspetto estetico della superficie.

Qualora sulla superficie siano presenti depositi aderenti (impronte digitali, sostanze inquinanti, incrostazioni di fumo, ruggine, graffiti) la pulizia con detergente neutro non risulta più sufficiente e il lavaggio deve essere effettuato con un solvente, come alcol isopropilico o alcol denaturato, applicato mediante spugna morbida o panno soffice, facendo attenzione a non far entrare a contatto il solvente con sigillanti, guarnizioni e prodotti verniciati.

 

ALLUMINIO VERNICIATO (profilati metallici, lamiere e velette frangisole)

Come dettato dalla norma UNI 10731, la superficie di alluminio verniciato richiede l’uso di prodotti neutri, come per l’alluminio anodizzato, e spesso è sufficiente eseguire un lavaggio con acqua saponata neutra applicata con un panno pulito. Gli elementi di facciata durante il lavaggio non devono essere esposti direttamente all’irraggiamento solare e devono avere una temperatura inferiore ai 20°C, così come i prodotti detergenti utilizzati che devono essere “freddi”.

Non devono essere utilizzate né sostanze alcaline o acide, né materiali abrasivi, né solventi organici.

 

Che siano facciate metalliche o vetrate, è importante affidarsi ad un team di professionisti specializzati nelle pulizie facciate per ottenere un risultato che rispetti l’estetica dell’immobile, ma anche per evitare l’erosione dei materiali di cui è costituita la facciata.

Gico Systems ha una grande esperienza sul campo e può aiutarti a trovare la soluzione migliore per la pulizia esterna del tuo immobile.

Potrebbe interessarti anche “Lavaggio facciate: agevolazioni, modalità e tempistiche

 

Chiamaci per un preventivo senza impegno, operiamo su tutto il territorio.

CONTATTACI

cimici da letto in hotel: cause e come trovarle

Cimici da letto: perché qualsiasi struttura ricettiva può avere questo problema?

Tempo di vacanze, inizia lo spostamento di persone verso i luoghi di villeggiatura. E l’aumento dei viaggi è proprio tra le cause che hanno favorito la proliferazione delle cimici da letto, parassiti ematofagi che attraverso il “trasporto passivo” infestano camere di hotel, creando disagi per coloro che vi soggiornano. Vediamo insieme come trovarle, in modo da poter attivare le necessarie procedure di disinfestazione prima che sia troppo tardi.


Read more “Cimici da letto: perché qualsiasi struttura ricettiva può avere questo problema?”