La stagione calda è un toccasana per scarafaggi e blatte , che proprio in questo periodo dell’anno spopolano nelle nostre case e uffici. Ma da dove arrivano e come eliminare le blatte e gli scarafaggi?


Scarafaggi o Blatte?

Intanto è bene mettere le cose in chiaro: scarafaggi e blatte sono di per sé la stessa cosa. Nella vita di tutti i giorni forse siamo più abituati a definire questi insetti striscianti come scarafaggi, ma nel mondo scientifico essi appartengono alla famiglia delle blatte (ordine blattoidea). Quale stirpe molto numerosa, le blatte si dividono in 3 specie principali:

  • Blatta germanica (o mosca del caffè)
  • Blatta Orientalis (o scarafaggio nero)
  • Supella longipalpa (o blatta dei mobili)

 

Blatte in casa, da dove arrivano?

Tutte e 3 le categorie di blatte sono amanti degli ambienti caldo-umidi, anche se ci sono alcune differenze rispetto ai luoghi dove preferiscono stabilirsi: la blatta germanica ad esempio sceglie aree “domestiche” come la cucina, la lavanderia o il bagno; è anche molto attratta dalle zone ristoro “aziendali” e spesso trova riparo nei distributori automatici.

La blatta orientalis è invece molto presente nelle tombinature, di solito si insedia nelle reti fognarie e arriva in ambito domestico/aziendale attraverso gli scarichi.

 

CONTATTACI PER PROBLEMI CON GLI SCARAFAGGI O LE BLATTE

 

Nelle ultime settimane, la cronaca ci ha raccontato di parecchi casi insoliti di ritrovamento scarafaggi; oltre al caso della PlayStation 4, numerose sono le circostanze in cui le blatte erano presenti in ospedali e reparti degenza, come avvenuto all’Ospedale Molinette di Torino, in quello di Saronno o al San Giovanni in Bosco di Napoli. La forza di questo insetto sta proprio nel fatto che è altamente adattabile, non ha particolari esigenze alimentari e riesce a riprodursi facilmente e in maniera continuativa.

 

Scopri le nostre tecniche anti-blatte

oppure

Continua a leggere l’articolo “Come eliminare le blatte”